Mi manca il normale ma c’era troppa pace
e coi tuoi occhi mi guarderò
mi prendi così male che finirà a puttane
ma questa volta mi salverò

Scrivo per stare bene
ma scrivere di te mi uccide sempre
il sangue nelle vene è diventato come cenere

Hai preso il mio cuore per controllarlo

le mie mani san di fumo senza un perchè
e anche le ali hanno smesso di battere
ero nel fango senza di te
mi mancherà tutto tranne te

Scrivo per stare bene
ma scrivere di te mi uccide sempre
il sangue nelle vene è diventato come cenere

E quelle ali che han smesso di sbattere
prenderanno un colore che mostrerà al fango come nasce un fiore

Scrivo per stare bene
ma scrivere di te mi uccide sempre
il sangue nelle vene è diventato come cenere
ma dalla cenere rinascerà una fenice indomabile
ma dalla cenere rinascerà una fenice indomabile