Venduto l’intero catalogo musicale di David Bowie a Warner Chappell Music per oltre 250 milioni di dollari. Nei diritti sono compresi sei decenni di carriera durante i quali il ‘Duca Bianco’ ha inciso 27 album compreso ‘Toy’, che sarà pubblicato postumo venerdì 7 gennaio. Nel catalogo rientrano anche i due album in studio dei Tin Machine, insieme a singoli da colonne sonore e tracce da altri progetti. Alla Warner ègli eredi di Bowie hanno ceduto quindi la quasi totalità della sua produzione musicale realizzata dall’artista tra il 1968 e il 2016, inclusi gli album incisi tra il 2000 e il 2016, inizialmente usciti per Sony Music.