La pianista e compositrice siciliana Giuseppina Torre torna live il 25 settembre tra i protagonisti di Piano City Palermo, in programma il 24, 25 e 26 settembre. Un spettacolo speciale che vedrà l’artista esibirsi all’alba al Nautoscopio (Piazza Capitaneria di Porto – inizio concerto ore 6,30), suggestiva location sul mare considerata tra i luoghi simbolo delle estati palermitane.

Il concerto di Giuseppina Torre sarà un dolce ed emozionante risveglio per i cittadini del capoluogo siciliano sulle note dell’ultimo album della pianista e compositrice, ‘Life Book’, pubblicato da Decca Records e distribuito da Universal Music Italia, disponibile in tutti i negozi, in digital download e sulle piattaforme streaming.

Per partecipare all’evento, ad ingresso libero, è necessario mostrare la Certificazione verde COVID-19 (GREEN PASS) e prenotarsi sul sito ufficiale del festival al seguente link: www.pianocitypalermo.it.

 Prodotto da Giuseppina Torre e Davide Ferrario, missato e masterizzato da Pino ‘Pinaxa’ Pischetola e registrato presso Griffa & Figli e Frigo Studio, l’album ‘Life Book’ racchiude 10 composizioni inedite, con musiche composte ed eseguite da Giuseppina Torre, che raccontano le suggestioni, i pensieri e il vissuto dell’artista negli ultimi anni, come un vero e proprio ‘racconto di vita’ in musica: ‘Rosa tra le rose’, ‘La promessa’, ‘Gocce di veleno’, ‘Dove sei’, ‘The golden cage’, ‘Siempre y para siempre’, ‘Mentre tu dormi’, ‘My miracle of love’, ‘Un mare di mani’, ‘Never look back’. Di quest’ultimo brano è disponibile anche il video, girato da Umberto Romagnoli con la direzione artistica di Stefano Salvati nella cornice delle valli di Comacchio (Ferrara).

 

Photo credit: Mariagiovanna Capone