Il Teatro Duse di Bologna riparte dai bambini. Dal 16 giugno 2020, sul palcoscenico di via Cartoleria torna il ‘Fantateatro’ con una nuova edizione della rassegna ‘Un’estate…mitica!’, dedicata alle più belle storie della mitologia greca. Fino al 2 luglio, alle ore 20.30, andranno in scena gli spettacoli ‘Zeus’ (16, 17 e 18 giugno), ‘Era’ (23, 24, 25 giugno) e ‘Afrodite’ (30 giugno, 1 e 2 luglio), scritti e diretti da Sandra Bertuzzi, per un totale di nove appuntamenti.

“Dopo questi mesi di lockdown – commenta il presidente del Cda del Teatro Duse Walter Mramor – siamo particolarmente felici di poter accogliere nuovamente il nostro pubblico e ripartire da una proposta di qualità che si rivolge ai più piccoli. L’edizione di quest’anno, seppure in una versione necessariamente ridotta per numero di spettatori e di appuntamenti, assume in realtà un valore in più: sarà una piccola, ma brillante, luce nell’estate culturale della città di Bologna, in attesa di poter riaccendere i riflettori sul nostro storico palcoscenico e riprendere l’attività a pieno ritmo, insieme a tutto il nostro pubblico”.

“La riapertura del Teatro Duse è un’ottima notizia per la città e voglio ringraziare gli organizzatori per avere trovato le energie per progettare e per aver immaginato una ripartenza dedicata all’infanzia – afferma l’assessore alla Cultura del Comune di Bologna, Matteo Lepore – riapre uno dei centri culturali più vitali di Bologna e più amati dai cittadini, che in questo inizio d’estate regalerà ai bambini, da mesi privati di molte possibilità di socialità e di proposte culturali, un luogo dove poter stare insieme in sicurezza, scoprendo la magia del teatro”.

“Siamo felici di poter riprendere l’attività che tanto amiamo, proprio al Teatro Duse che ha sempre creduto nel nostro lavoro e nell’importanza di avvicinare le famiglie, e soprattutto i bambini, al mondo del teatro – aggiunge la regista Sandra Bertuzzi – continueremo a raccontare alcuni dei più famosi miti greci e quest’anno, in particolare, lo faremo attraverso la lettura animata di brani e racconti che potranno affascinare tanto i bambini quanto gli adulti”.

La rassegna (consigliata dai 5 anni in su) si terrà, dunque, per un pubblico ridotto di 60 persone, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza previste dalle disposizioni di legge (Dpcm 17 maggio 2020). Le poltrone, con posti numerati preassegnati, saranno distanziate tra loro di almeno un metro e saranno messi a disposizione gel disinfettanti. Agli spettatori, cui è richiesto l’utilizzo obbligatorio di mascherine, anche di comunità, verrà misurata la temperatura all’ingresso tramite termoscanner e per accedere in teatro dovrà risultare inferiore ai 37,5 °C. Il distanziamento sociale sarà rispettato anche tra gli artisti e tra il personale del teatro, che sarà munito di dispositivi di protezione individuale.

‘Un’estate…mitica!’ fa parte del progetto DUSEgiovani, che gode del sostegno della Regione Emilia-Romagna. I biglietti (posto unico 11 euro) sono in vendita on line su teatroduse.it e vivaticket.it. Dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 16.00, presso la biglietteria della Compagnia Fantateatro (Via Giuseppe Brini, 29 Bologna, Tel. 0510395670, info@fantateatro.it,) e da 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro Duse (Via Cartoleria, 42 Bologna, Tel. 051231836, biglietteria@teatroduse.it).

Per quanto riguarda la Stagione artistica, il Teatro Duse è al lavoro per recuperare gli spettacoli e i concerti sospesi a causa dell’emergenza sanitaria. Non appena possibile, saranno comunicate le rispettive nuove date, per le quali restano validi i biglietti già acquistati, mantenendo il medesimo posto.

Per gli spettacoli annullati dall’8 marzo 2020 al 14 giugno 2020, invece, è possibile richiedere voucher spendibili per eventi organizzati dal Teatro Duse nei 18 mesi successivi alla data di emissione dei voucher stessi. La procedura di richiesta voucher per i titoli acquistati su Vivaticket e su Ticketone è disponibile sul sito teatroduse.it. I voucher potranno essere, inoltre, richiesti per i ratei degli abbonamenti fissi che comprendono spettacoli annullati e per i ratei di abbonamenti liberi non utilizzati. Al fine di salvaguardare il suo pubblico, il Duse si farà carico del relativo costo di emissione, senza alcun aggravio per gli spettatori e gli abbonati.

La lista degli spettacoli sospesi che saranno recuperati e di quelli annullati è disponibile sul sito teatroduse.it. Per ulteriori informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo biglietteria@teatroduse.it.

Photo credit: Massimiliano Donato