‘Scusa AAA’, è il nuovo singolo di Random su etichetta My Own Family & Visory Records – Licenza esclusiva Belive, disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali accompagnato da un videoclip che vede come protagonista la giovane e talentuosa Chabeli Sastre Gonzalez, attrice della serie originale italiana Netflix ‘Baby’ nel ruolo di Camilla. La scena si svolge a Parigi e ripercorre, tra le vie della città e le carrozze di un treno alta velocità, la meravigliosa storia d’amore ancora viva nella mente dell’artista, che ha ormai perso la sua bellissima ragazza. Il video è scritto e diretto da Samuele Sbrighi; la direzione della fotografia e il montaggio sono di Samuele Apperti.

‘Scusa AAA’ è scritto da Random e prodotto da Zenit, e descrive la storia di un rapporto d’amore molto intenso, giunto ad un momento di crisi. L’artista apre, così, il suo cuore e chiede scusa alla persona amata: scusa per averla abbandonata e lasciata da sola, scusa per non essere sempre stato in grado di esprimere i propri sentimenti, scusa, nonostante lui ricordi ogni dettaglio di lei, insieme a tutti i momenti passati insieme, rimasti indelebili nella sua mente.

Nel pezzo, la melodia si sposa al testo in maniera perfetta, muovendosi tra variazioni rap e pop che caratterizzano lo stile di Random, estremamente personale e riconoscibile. “La mia forza più grande -spiega il rapper- sta nell’avere accanto un gruppo di amici con cui condivido praticamente tutto, come fossimo fratelli. Ricordo che, in un periodo particolare, come spesso accade tra amici, si stavano creando tra noi dei grossi disguidi, incomprensioni che avrebbero portato a dividerci. L’unica modo per rimanere una famiglia, una cosa sola, come lo siamo sempre stati, era mettere da parte l’orgoglio e chiederci scusa a vicenda. Da questa consapevolezza -sottolinea Random- nasce il ritornello del pezzo, che parla di una persona che è stata lasciata sola, proprio come me e i miei amici nel momento in cui ci stavamo a vicenda abbandonando. È un pezzo diverso dagli altri che, ascolto dopo ascolto, è diventato uno dei miei preferiti”.

(Ros/IlMohicano)