Fondazione Prada, in collaborazione con Fondazione Bernardo Bertolucci, presenta la rassegna cinematografica ‘Soggettiva Bernardo Bertolucci: Doppia Autobiografia’ dal 16 dicembre 2022 al 20 gennaio 2023 a Milano. Il progetto sarà introdotto da un incontro aperto al pubblico che si terrà al Cinema della Fondazione venerdì 16 dicembre alle ore 20. Una conversazione tra Francesco Casetti, curatore della rassegna e Sterling Professor of Humanities and Film and Media Studies alla Yale University, Alberto Barbera, Direttore della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia e Paola Malanga, Direttrice Artistica della Festa del Cinema di Roma, sarà preceduta da un intervento di Valentina Ricciardelli, Presidente della Fondazione Bernardo Bertolucci. Seguiranno le proiezioni dei film ‘La commare secca’ di Bernardo Bertolucci e ‘Mamma Roma’ di Pier Paolo Pasolini.

Con la serie ‘Soggettiva’, Fondazione Prada ha indagato finora le biografie, le passioni segrete e l’immaginario di registi e artisti come Alejandro González Iñárritu, Damien Hirst, Theaster Gates, Luc Tuymans, Nicolas Winding Refn, Pedro Almodóvar, John Baldessari, Danny Boyle e Ava DuVernay, rivelando la centralità di determinati film nella formazione personale e creativa di ognuno e la capacità del cinema di alimentare i diversi ambiti della creazione visiva. Attraverso questo ulteriore capitolo di ‘Soggettiva’, si intende individuare connessioni e rimandi specifici tra nove pellicole di Bertolucci realizzate tra gli anni Sessanta e Settanta e altrettanti lungometraggi di autori italiani e internazionali come Pier Paolo Pasolini, Jean-Luc Godard, Agnès Varda, Mario Schifano, John Ford, Jean Renoir, Max Ophüls, Aleksandr Dovzhenko e Douglas Sirk.

Ognuno dei nove film del regista italiano, dall’opera d’esordio ‘La commare secca’ (1962) a ‘La Luna’ (1979), è infatti associato a una pellicola di un altro cineasta a lui affine o complice, anche se lontano nel tempo. Attraverso una fitta rete di richiami, omaggi, appropriazioni e ribaltamenti, costituita dai diciotto film selezionati per il progetto, lo spettatore è invitato a riconoscere l’inconfondibile sguardo di Bertolucci che nel corso della sua carriera ha dato vita a una cinematografia evocativa, potente e ricca di suggestioni. ‘Soggettiva Bernardo Bertolucci’ include: ‘La commare secca’ (Italia, 1962) di Bernardo Bertolucci con ‘Mamma Roma’ (Italia, 1962) di Pier Paolo Pasolini; ‘Prima della rivoluzione’ (Italia, 1964) di Bernardo Bertolucci con ‘À bout de souffle’ (‘Fino all’ultimo respiro’ – Francia, 1960) di Jean-Luc Godard; ‘La via del Petrolio – II. Il Viaggio’ (Italia, 1967) di Bernardo Bertolucci con ‘Les glaneurs et la glaneuse’ (‘La vita è un raccolto’ – Francia, 2000) di Agnès Varda; ‘Partner’ (Italia, 1968) di Bernardo Bertolucci con ‘Umano, non umano’ (Italia, 1969) di Mario Schifano; ‘Strategia del Ragno’ (Italia, 1970) di Bernardo Bertolucci con ‘The Man Who Shot Liberty Valance’ (‘L’uomo che uccise Liberty Valance’ – Stati Uniti, 1962) di John Ford; ‘Il Conformista’ (Italia / Francia / Germania, 1970) di Bernardo Bertolucci con ‘La Règle du jeu’ (‘La regola del gioco’ – Francia, 1939) di Jean Renoir; ‘Ultimo tango a Parigi’ (Italia / Francia, 1972) di Bernardo Bertolucci con ‘La ronde’ (‘Il piacere e l’amore’ – Francia, 1950) di Max Ophüls; ‘Novecento’ (Italia/Francia/Germania, 1976) di Bernardo Bertolucci con ‘Zemlja’ (‘La terra’ – URSS, 1930) di Aleksandr Dovzhenko; ‘La Luna’ (Italia/Stati Uniti, 1979) di Bernardo Bertolucci con ‘Imitation of Life’ (‘Lo specchio della vita’ – Stati Uniti, 1959) di Douglas Sirk.

 

Credit Photo: Maria Paola Maino