‘Home’ è il nuovo singolo di Dasty Dafreak. Il brano punta a consolidare il percorso musicale dell’artista, che cerca di far entrare l’ascoltatore nella sua mente. “Non sempre è facile capirmi, sono una persona bizzarra…per certi versi super solare e per altri ho dentro un perenne temporale”, sottolinea l’artista. “Non tendo mai, o quasi, ad aprirmi con le persone e parlare di me…forse anche per questo è così difficile capire quello che penso o che provo. Molto spesso arrivo al punto di chiudermi talmente bene che risulta difficile anche a me riuscire a capirmi. Con ‘Home’, il mio nuovo singolo però -sottolinea-  voglio provare a lasciarmi andare e voglio portarvi a fare un piccolo giro nella mia testa, come fosse un tour guidato tra i miei pensieri”.

Ad accompagnare il brano è stato realizzato un videoclip da Lapo Arbuzzi dove l’artista viaggia in uno spazio indefinito che rappresenta l’interno della sua mente, con un risultato complessivo colorato e stimolante.

Gabriele Verderio, in arte Dasty Dafreak, nasce in periferia di Milano nel 1994. Inizia il suo percorso musicale come solista nel 2010, scrivendo testi e approcciandosi al mondo della musica rap. Solo qualche anno più tardi decide di dare una svolta più rock alla sua situazione musicale, decidendo di orientare i suoi progetti verso un genere come il Pop-Punk, con cui è cresciuto e che ha sempre avuto grande rilevanza nella sua vita e nel suo bagaglio musicale.

Anche nei confronti della nuova wave, sebbene il suo continui ad essere un progetto solista, ha la fortuna di collaborare con musicisti e personaggi molto preparati nel settore (Andrea RockNero ArgentoAndrea GargioniGianluca Veronal), grazie ai quali riesce a migliorarsi e proporre musica di qualità.
Il riferimento artistico di Dasty è sicuramente il Pop-Punk dei 90, con gruppi come i Blink-182, Green Day, NOFX e My Chemical Romance.

Negli ultimi due anni ha pubblicato, tra YouTube e Spotify, circa 10 singoli. Gli ultimi 4 brani, ‘Black Rose’, ‘Freak Show’, ‘1Poppunk!’ e ‘Strappi sui jeans’, sono prodotti da Nero Argento e definiscono al meglio la ‘reale’ linea musicale che Dasty vuole portare avanti anche in futuro.