(di Daniele Rossignoli) Si intitola ‘Giocattolo di pezza’ il terzo singolo, inedito, del cantautore e attore Freedom (all’anagrafe Simone Zoppellari) che esprime la rabbia e la delusione di chi viene trattato come “seconda scelta in amore, sul lavoro o tra le amicizie. Branoda uno sfogo -spiega Freedom intervistato da Il Mohicano- che ho avuto una sera dopo un accumulo di tante cose negative. E’ un pezzo molto forte e molto sentito -sottolinea- e mi sono accorto che molti si rivedono nelle mie parole. E’ una canzone che invita a riflettere sul fatto che le parole vanno più che pesate pensate”.

“Questa canzone -aggiunge Freedom- racconta della voglia di reagire che tutti devono trovare come l’ho trovata io. Ad un certo punto ho detto basta e ho deciso di tagliare tutti quei rami secchi che mi stavano vicino. Tuuta gente a cui non importava nulla di me. Insomma, il brano è nato dopo una grossa delusione che andava ad accumularsi alle tante altre ricevute nel tempo”.

Il pezzo, spiega ancora Freedom “non è strettamente legato al momento che stiamo vivendo ma è ovvio che, inconsciamente, ne risenta. Anche noi artisti sentiamo la voglia di tornare alla vita di tutti i giorni, di tornare a cantare a esibirci, di sentire quel calore delle persone che ci manca davvero tantissimo”.

‘Giocattolo di pezza’ è il terzo singolo per il 31enne cantautore che vive in Svizzera, cui seguirà, a fine mese, un quarto singolo  “con il quale tornerò alle mie origini di ‘romanticone’. Sto poi ultimando un singolo tipicamente estivo quindi -conclude- altri tre o quattro pezzi che andranno a chiudere un album che spero possa uscire in autunno”.