Disponibile sui canali social di Matteo Macchioni ‘Quel grande albero’, nuovo brano scritto, prodotto e registrato in casa dallo stesso tenore.

“Durante questo difficoltoso anno -spiega il tenore- ho avuto modo di riflettere e ricordare. Mi sono guardato indietro, ritornando idealmente in quei campi dove correvo da bambino e a quell’albero sotto il quale mi fermavo spesso a parlare con una persona cara, scomparsa da tanti anni. Tutti questi ricordi e queste emozioni mi hanno ispirato questa canzone. Tre minuti di musica e parole che raccontano della mia terra, Sassuolo, con le sue bellezze e i suoi insegnamenti”.

“Dentro a ‘Quel grande albero’ -prosegue Macchioni- è racchiusa la speranza di poter nuovamente tornare a sognare e respirare liberi, ma questa libertà può palesarsi soltanto come figlia di un cambio radicale del nostro modo di intendere la vita e ciò che ci circonda. Dobbiamo imparare di nuovo ad appoggiare le mani sull’erba dei prati e per ogni albero che non c’è più, come “quel grande albero” a cui fa riferimento il brano, dobbiamo farne crescere due nuovi. Abbiamo bisogno di riavvicinarci alla nostra madre terra per riscoprire noi stessi”.

Nel videoclip del brano, girato e montato dallo stesso Matteo Macchioni, sono presenti immagini storiche della città di Sassuolo degli anni ’80 e ’90 fornite dall’Archivio Multimediale di Video Art Communications.

Photo credit: Stefano Muzzarelli