T.R.E.I.N. è il quarto singolo di OX-IN, una formazione unica nel suo genere. Sarah D’Arienzo, voce e
efx., Guido Mauro alla chitarra e live electronics e Angelo Di Bello all’organetto cromatico e efx.
Per la band questo brano rappresenta un punto di svolta, un battesimo, infatti sarà il primo brano
inedito ad essere in lingua italiana, le tre precedenti uscite erano in lingua inglese.

“Ci siamo avvalsi della collaborazione di KMas/Cosmo Masiello in fase di produzione che ci
accompagna dal singolo di esordio e di Marco Saraniero che si è occupato di tutte le grafiche e le
animazioni. T.R.E.I.N. -spiega la band- è un acronimo, una sigla di cui non vogliamo svelare ancora il significato, potete trovare il vostro però. Un ritmo incalzante a narrare di una condizione che spesso ci ritroviamo a vivere, il cercare costantemente l’interazione virtuale, fino al punto di preferirla a quella reale”.

“Il viaggio in treno come se fosse lo scorrere indifferente della home del social di turno, scorrere
avanti e indietro sullo schermo in maniera disinteressata, nello stesso modo in cui il treno attraversa
le città senza fermarsi per più di qualche minuto. Sosteniamo campagne virtuali -spiegano- a sostegno di qualsiasi cosa e riusciamo a farlo senza guardare mai nemmeno per una volta la persona che viaggia al nostro fianco, anzi, quasi la evitiamo, facendo finta di leggere, dormire. La storia di un viaggio in treno; la mancanza di comunicazione con gli altri e il desiderio di chiudersi nel proprio guscio. Quando sei ipnotizzato dallo schermo del tuo telefono e il treno diventa metafora di una vita immobile mentre il mondo si muove
velocemente”.

Il brano è disponibile su tutte le piattaforme di streaming musicale, mentre su Youtube si può
trovare un Video Lyrics.