Si intitola ‘Le curve del buio’ il disco d’esordio del cantautore toscano, ma trapiantato in Veneto, Matteo Carmignani. L’uscita dell’album è accompagnata dal video del primo estratto del disco, ‘Il posto al sole’, realizzato dal regista Geremia Vinattieri con l’aiuto del direttore della fotografia Francesco Giacomel e interpretato dall’attrice Roberta Mattei.

‘Le curve dell’anima’ racconta l’introspezione dell’anima, il percorso necessario per raggiungere quel luogo che preferiamo evitare per non trovarci di fronte al nostro passato e a tutto ciò che di irrisolto ci portiamo dentro.
“È un disco  – racconta Matteo Carmignani  – che per me segna un punto di arrivo e di rinascita dopo un percorso durato oltre tre anni, un periodo intenso fatto di introspezione che mi ha cambiato e ha rivoluzionato il mio rapporto con la vita. Ho imparato a vivere leggero e gran parte dei fardelli che mi sono portato dentro per anni adesso li ho esorcizzati e una buona parte li ho raccolti in questo disco”.

Il progetto oggi è diventato realtà grazie al  lavoro svolto in studio presso il DpoT Recording Arts Studio di Prato e alla produzione artistica di Fabrizio ‘Simoncia’ Simoncini, che oltre alle tastiere, ha curato parte degli arrangiamenti e le orchestrazioni. Insieme con lui hanno preso parte al progetto Matteo Tassetto, Giuseppe Scarpato, Fabrizio Morganti, Mauro Lallo, Mario Mazzantini, nicola Albano e Lorenzo Capelli.