E’ uscito il nuovo Ep del cantautore Claudio Barzetti, ‘Era Satomi a scrivere i pezzi’, pubblicato a distanza di due anni dal primo album da solista. Con questo disco, Barzetti prosegue il racconto del suo mondo fatto di momenti della quotidianità, universi immaginati e una costante ricerca alla scoperta di quella incognita presente nella vita di tutti noi che ci induce a sentirci spesso incompiuti. 

Anche in un momento di difficoltà generale come quello che stiamo vivendo, la voce di Barzetti  e le sue metafore riescono a farci ricordare quanto possa essere difficile, ma allo stesso tempo emozionante, essere umani; il fotogramma che sancirà per sempre un primo incontro casuale con una persona per noi importante, quella telefonata mai fatta, un primo piatto che non sarà mai più così buono, una domenica passata davanti alla tv.

Il tema principale del disco sono le conseguenze dell’amore, non quello dei film in cui il sentimento vince sempre su tutto e tutti. Piuttosto, il cantautore approfondisce e analizza quella serie di ricordi e difficoltà che si presentano una volta tornati ad essere soli e incerti, senza alcun Happy Ending.

Cinque brani dal sapore indie-pop che navigano in melodie assolutamente riconoscibili, spinti dalla voglia incondizionata di comunicare la propria esistenza. L’Ep contiene i singoli: ‘Antonello da Milano’, ‘La Segreteria’, ‘Carbonara’ oltre agli inediti ‘Al bar’ e’La domenica è un giorno altamente discutibile’.