A tre anni di distanza dal suo ultimo lavoro ‘Canzoni per metà’, è uscito in versione cd e vinile, in digitale e sulle piattaforme streaming ‘Dente’ (INRI/Artist First), l’omonimo disco di inediti di Giuseppe Peveri (in arte Dente). Prodotto da Federico Laini e Matteo Cantaluppi e arrangiato da Dente, Federico Laini e Simone Chiarolini, si tratta del settimo album di inediti del cantautore fidentino e rappresenta un’evoluzione importante della sua carriera discografica. Messi da parte i giochi di parole e la chitarra acustica, Dente torna con 11 tracce dal sound ricco e maturo, contraddistinte dalla sua originalissima cifra pop e dalla sua capacità di arrivare in profondità con semplicità.

 “È un disco molto diverso dai precedenti ed è quello che ha avuto la gestazione più lunga – dichiara Dente – queste canzoni sono passate sotto le mani, le orecchie e i giudizi di tanta gente prima di vedere la luce. Sentivo bisogno di fare entrare nuove persone e nuove idee in quello che faccio. Proprio perché questo disco è diverso sotto vari aspetti, dai più tangibili ai meno ovvi, ho voluto che ci fosse un forte senso di identità (il nome del disco e la faccia in copertina) come se fosse un nuovo capitolo, differente ma molto riconoscibile, paradossalmente anche più di prima”.

 Questa la tracklist: ‘Anche se non voglio’, ‘Adieu’, ‘Tra 100 anni’, ‘Cose dell’altro mondo’, ‘Sarà la musica’, ‘Trasparente’, ‘L’ago della bussola’, ‘Non te lo dico’, ‘Paura di niente’, ‘La mia vita precedente’, ‘Non cambio mai’.

Photo credit. Ilaria Magliocchetti