Piccolo siparietto di Fiorello dopo l’esibizione di Piero Pelù. Entra sul palco dell’Ariston, saluta il presidente della Rai, Marcello Già, con un “sembri pettinato come una saracinesca”, ma poi arrivano “le note dolenti”. “Sono in scaletta all’una. Qui c’è dell‘unismo. Che cosa posso fare all’una?”. Lamentazio presto interrotta per la richiesta di dare la linea alla pubblicità, o alla reclame, come la chiama Antonella Clerici (ieri ospite a Sanremo). “Vi siete venduti alla pubblicità” chiosa il presentatore.