E’ morta Anna Gastel, presidente di MiTo dal 2016

Last Updated: 29 Gennaio 2024By Tags: ,

MilanoMusicaNewsTop News

E’ morta Anna Gastel, presidente di MiTo dal 2016. Era nata a Milano nel 1953 e vissuto tra Milano e Cernobbio, per laurearsi nel 1977 all’Università Cattolica di Milano, alla facoltà di Lettere e filosofia e una tesi in storia dello spettacolo dal titolo: ‘La musica una costante nella vita di Luchino Visconti uomo ed artista’. Di Luchino Visconti era nipote. Ha lavorato da Cristhies’, prima a Londra e poi a Roma, diventandone il primo battitore donna. Nel 2006, su richiesta dell’allora presidente Giulia Maria Crespi, inizia a collaborare con il Fai, di cui diventa vicepresidente nel 2013. Chiude l’esperienza in Fai nel 2015.

IL RICORDO DI MITO

MiTo la ricorda così: “con il suo sorriso e la sua tenacia ha affrontato la malattia e l’impegno per il Festival”. Giorgio Battistelli, attuale direttore della manifestazione ricorda che “con Anna Gastel eravamo solo all’inizio di un percorso comune, ma ricordo la sua apertura all’ascolto e l’entusiasmo nell’accogliere idee e proposte anche innovative. Credo di poter dire che per MiTo è una grande perdita e mi auguro che chi ne raccoglierà l’eredità continui con il suo entusiasmo per la musica e le nuove idee”.

Nicola Campogrande, che ha guidato il Festival insieme ad Anna Gastel per otto edizioni, dice che “oggi per me è un giorno triste. Con Anna Gastel abbiamo lavorato otto anni, raccogliendo la prestigiosa eredità del Festival e reinventandola, e il suo supporto, sempre sorridente, è stato importante. L’entusiasmo con il quale ascoltava e accoglieva la musica era meraviglioso, dolce, sempre denso di curiosità. Non la dimenticherò, non la dimenticheremo”. Gli assessori alla cultura di Torino e Milano, Rosanna Purchia e Tommaso Sacchi, annunciano che la prossima edizione di MiTo SettembreMusica sarà dedicata ad Anna Gastel. “Milano perde una donna simbolo della sua vita culturale” afferma il sindaco di Milano Beppe Sala