Tra Grandi Classici e Spirito di Sperimentazione il 14 gennaio inaugura la Stagione Sinfonica 2024 del Teatro Comunale di Bologna

NewsTeatroTop News

(di Valentina Righi)

La magia dello Schiaccianoci, una delle fiabe natalizie più amate al mondo, ha chiuso la Stagione Sinfonica 2023 del Teatro Comunale di Bologna con il pienone: l’emozionante concerto, ispirato del celebre balletto di Pëtr Il’ič Čajkovskij, aveva già le carte in regola per vincere la sfida del pubblico ma gli applausi hanno superato le aspettative.  D’altronde, passione e maestria all’Auditorium Manzoni erano garantiti dal ritorno sul podio dell’Orchestra del Comunale dello statunitense James Conlon, Direttore musicale dell’Opera di Los Angeles, amico di Luciano Pavarotti e gia’ ospite di prestigiose realtà musicali: dalla Metropolitan Opera di New York al Festival di Salisburgo, passando per la Staatsoper di Vienna e il Teatro alla Scala. Guardare la bacchetta di Conlon muoversi tra saltelli e svolazzi sul palco del Manzoni ha costituito uno spettacolo nello spettacolo.

In questi giorni il Teatro Europauditorium è tutto esaurito con ‘Fantasia in concert, uno concerto nel ‘limbo’ costruito attraverso i momenti salienti tratti dai due film di animazione più straordinari e rivoluzionari della Disney, ‘Fantasia’ (1940) ed il suo sequel ‘Fantasia 2000’. Il film è proiettato in HD su un grande maxischermo ed è accompagnato dalla colonna sonora eseguita dal vivo ed in sincro dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, diretta con entusiasmo dal Maestro Thiago Tiberio.

Un’esperienza unica che avvolge gli spettatori (di tutte le età) nella composizioni classiche più memorabili attraverso una suggestiva sinestesia di suoni, musica e colori con musiche iconiche : dalla Sinfonia Pastorale di Ludwig van Beethoven al Clair de lune di Claude Debussy, dalla La danza delle oredi Amilcare Ponchielli a Pomp And Circumstance di Edwar Elgar.

Tra una settimana – per la prima volta giocando d’anticipo sulla prime lirica e stravolgendo il calendario consueto, sia questo un segnale?- l’inaugurazione ufficiale della nuova stagione sinfonica del Comunale con l’omaggio ad Anton Bruckner, nel bicentenario della nascita. 16 i concerti in programma quest’anno all’Auditorium Manzoni – alle 20.30 nei giorni feriali e alle 17.30 la domenica – con ospiti internazionali e giovani talenti. Quattro appuntamenti celebreranno il compositore austriaco e non mancherà, poi, un concerto dedicato a Ferruccio Busoni nel centenario della morte. Oltre ai capolavori senza tempo del repertorio romantico e tardo romantico, il cartellone riserva particolare attenzione alla musica contemporanea e di oggi: spazio alle bacchette in ascesa Martijn Dendievel e Diego Ceretta; debutto assoluto per Francesco Angelico.

Di grande rilievo è ancora una volta il coinvolgimento in Stagione della direttrice musicale Oksana Lyniv, impegnata fin dall’inaugurazione con 5 concerti. Da segnare in agenda anche il Gala operistico che vedrà sul palco una star della lirica come il baritono Ludovic Tézier. Accanto all’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna si conferma protagonista la Filarmonica con due concerti, a giugno e a dicembre, diretti rispettivamente da Michele Mariotti e Roberto Abbado, ritorni importanti . Ma sarà dato ampio spazio anche a pagine corali interpretate dal Coro del teatro felsineo preparato da Gea Garatti Ansini. Tra i solisti vedremo il tenore Ian Bostridge, i violinisti Gil Shaham e Francesca Dego, il cornista Martin Owen, i pianisti Maurizio Baglini, Pietro de Maria e Alessandro Taverna e giovani talenti come la pianista Eva Gevorgyan, il soprano Yuliya Tkachenko e il violoncellista Ettore Pagano . La star della lirica Ludovic Tézier sara’ protagonista di un Gala diretto da Daniel Oren. Anche quest’anno la Rai continuerà ad avere un ruolo importante nella diffusione della produzione del Teatro Comunale di Bologna: Rai Radio3 trasmetterà infatti gran parte dei concerti della Stagione Sinfonica.