Sony Music ricorda Fabrizio De Andrè a 25 anni dalla scomparsa

Last Updated: 13 Febbraio 2024By Tags: ,

MusicaNews

Sony Music ricorda Fabrizio De Andrè a 25 anni dalla scomparsa. L’11 gennaio del 1999 moriva infatti a Milano il Faber. Fondazione Fabrizio De André Onlus e Sony Music Italia lo ricordano con il progetto ‘Way point. Da dove venite…Dove andate?’, attraverso le sue parole, il suo pensiero, la sua visione e i suoi ‘viaggi’ presenti e attuali ancora oggi. Il progetto si svilupperà lungo tutto il 2024 con varie iniziative, volte a celebrare e a consegnare alle nuove generazioni l’eredità artistica e culturale di uno degli artisti italiani più seguiti e influenti, sottolineando come la genialità e la profondità delle sue parole e la sua visione unica continuino a ispirare.

Tra le principali iniziative, la navigazione completa nella sua discografia che prevede la riedizione durante l’anno di tutti i suoi dischi in studio in ordine cronologico. Gli album saranno ristampati in versione LP nero 180 gr e CD, arricchiti da annotazioni autografe di Fabrizio De André, pensieri, riflessioni, commenti, estratti di interviste inerenti alle canzoni e agli album e alcuni documenti inediti conservati al Centro studi De André dell’Università degli Studi di Siena.

Queste le ristampe in arrivo nel 2024: Volume 1; Tutti morimmo a stento; Volume 3; La buona novella; Non al denaro non all’amore né al cielo; Storia di un impiegato; Canzoni; Volume 8; Rimini; Fabrizio De André / L’Indiano; Crêuza de mä; Nuvole; Anime Salve; Singoli. I primi 4 dischi saranno disponibili dal 16 febbraio.

Credit Photo: Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus