MUSICAL/ Al Carcano di Milano arriva ‘Pippi Calzelunghe’ di Astrid Lindgren nato da un’idea di Gigi Proietti

MusicalNews

Al Teatro Carcano di Milano, dal 28 dicembre al 7 gennaio, va in scena ‘Pippi Calzelunghe – Il musical’ di Astrid Lindgren: la celebre favola si trasforma in uno spettacolo grazie alla versione italiana di Sagitta Alter e Carlotta Proietti e alla regia di Fabrizio Angelini. Lo spettacolo nasce da una intuizione di Gigi Proietti: regalare al pubblico un’edizione ‘dal vivo’ di una delle eroine più amate di tutti i tempi. Ribelle, anticonformista e allergica alle regole, Pippi regalerà a tutti una lezione che suona più o meno così: l’indipendenza, il potere di sognare ad occhi aperti, la capacità di dare al denaro un’importanza relativa e il valore dell’amicizia rendono bella la vita, assai più dei vestiti eleganti e del galateo da salotto.

Uno spettacolo vivace e esuberante: acrobazie, colpi di scena, tanta musica. Un cast di attori, cantanti, ballerini-acrobati racconterà sul palco la storia di Pippi, un’icona senza tempo. Ritroveremo le sue inconfondibili treccine rosse, le lentiggini e i coloratissimi look che hanno fatto sognare intere generazioni. Non mancheranno in scena i suoi fedeli compagni di viaggio: l’adorabile cavallo a pois chiamato Zietto e Nilsson una stravagante scimmietta.

“Mi piace l’idea che sia il cavallo dell’iconografia classica”, spiegava Gigi Protietti. “E’ divertente il fatto che una bambina vera sia su un pelouche così grande, che si muova e partecipi alla scena. Mi piace Pippi Calzelunghe perché è una bambina che vuole responsabilità. Mi sembra che questo sia il periodo della irresponsabilità, della paura di prendere impegni. Mi piace che il messaggio di Pippi sia di proporsi e avere responsabilità”.

(Ros – Il Mohicano)