Vietato abbandonare i sogni’ è il nuovo brano del cantautore piemontese Stona, secondo estratto dall’Ep ‘Buona speranza’ dopo ‘Chiudi gli occhi’. Stona, che il 16 ottobre parteciperà da finalista al Premio Pierangelo Bertoli al Teatro Storchi di Modena, accompagnato dalla storica band di Bertoli con la sua Io sono Marco’, dà vita ad una canzone che nasce da una riflessione profonda vissuta come davanti a uno specchio, dove il cantautore si mette in guardia, si consola, si ammonisce e prende le misure col proprio passato, presente e futuro.

Protagonisti della canzone sono proprio i sogni: una materia incorporea, un’entità che dà il significato alle nostre esistenze e Stona mette bene in guardia se stesso e l’ascoltatore a non abbandonarli mai lungo il proprio cammino. Il videoclip, (per la regia dello stesso Stona) riprende questa idea in modo molto semplice mostrandoci l’artista su di uno sfondo bianco come davanti a uno specchio e davanti alle proprie riflessioni, in un dialogo ‘vis à vis’ con se stessi.

 Il testo e la musica sono di Stona, il brano è prodotto da Guido Guglielminetti. Oltre a Stona (voce, programmazioni, sinth bass) e lo stessoGuido Guglielminetti (programmazioni, tastiere, chitarre), il brano è arricchito dal pianoforte di Carlo Gaudiello e dalla chitarra elettrica di Fabrizio Barale.