La Nazionale Cantanti scende in campo mercoled’ 31 marzo con la Nazionale New Dreams, formata da cantanti emergenti, giovani rapper e influencer, per il Trofeo Antares, il tutto rigorosamente a porte chiuse e senza la presenza di pubblico,  nel pieno rispetto delle regole di sicurezza indicate nel Dpcm per l’emergenza Covid-19.

Durante l’evento si potrà sostenere la Fondazione Piemontese per la ricerca sul Cancro ONLUS  – Istituto Candiolo Torino, attraverso i canali social di Nazionale Italiana Cantanti e di New Dreams che trasmetteranno contenuti dedicati sulle loro piattaforme. Verranno inoltre messe all’asta le maglie dei giocatori (naturalmente non utilizzate per i decreti Covid) autografate dagli stessi artisti che il pubblico segue da casa  con la possibilità di acquistarle a sostegno della solidarietà.

La Nazionale Cantanti – sotto la presidenza di Enrico Ruggeri e del dg Gianluca Pecchini– compie proprio quest’anno 40 anni di attività, 40 anni al servizio della solidarietà e riconosciuta come unico fenomeno al mondo grazie alle sue più grandi vittorie rappresentate dalle persone che ha potuto aiutare.

Fondata ufficialmente nel 1981, in realtà le sue radici risalgono al 1969 quando a Mogol fu chiesto di aiutare un amico ad acquistare una Croce Verde che si era rotta. Invece di fare un concerto per raccogliere i fondi necessari, decise di organizzare una partita di calcio, dove giocarono anche Lucio Battisti e Gianni Morandi.

La formazione ha disputato oltre 600 partite di fronte a 50 milioni di spettatori, in tutti gli stadi italiani, e ha raccolto fondi per una cifra che supera i 98 milioni di euro. Ventinove degli incontri disputati si sono trasformati in veri e propri eventi televisivi noti come ‘La Partita del Cuore’.  Le sole ultime tre edizioni di questo appuntamento, trasmesse da Rai1 e da Rai International, sono state seguite da oltre900 milioni di telespettatori in tutto il mondo.

Il 40° anniversario della NIC è  stato festeggiato anche dalla Panini con la sua raccolta più famosa al mondo, dedicando 2 pagine sull’album con 28 immagini dei cantanti (22 in figurina e altre 6 stampate) al fine di sostenere i progetti di solidarietà della NIC nel corso di quest’anno, in particolare a favore delle iniziative di Fondazione Cesvi per Scena Unita, Istituto Serafico e Sostegno 70.