Una serie in quattro puntate sulla nascita e l’evoluzione di un genere che al giorno d’oggi trascende qualunque colore, cultura e classe sociale. È la nuova serie in prima visione ‘Hip Hop Evolution’, che nell’episodio in onda martedì 29 dicembre alle 23 su Rai5, racconta l’evoluzione del genere Hip Hop e la nuova guardia di artisti  pronta a raccoglierne l’eredità: dalla contaminazione con i generi punk e rock, che vedono protagonisti i Beastie Boys, gli Aerosmith con i RUN DMC sino a Blondie, l’Hip Hop ormai è un linguaggio sfaccettato e ricco di nuovi elementi stilistici. Ma c’è chi, come i Public Enemy, continua a spargere un messaggio politico e sociale.

La voce narrante, nonché intervistatore dei numerosi ospiti dello show, è il talentuoso rapper e produttore Shad. Tra i protagonisti della serie figurano i pionieri del passato e i protagonisti del presente: DJ KoolHerc, Coke La Rock,  Grandmaster Flash and The Furious Five, i Run DMC, Dr.Dre, Ice Cube e SnoopDogg. Hip Hop Evolution non è solo la storia di un genere musicale ma di un vero e proprio fenomeno sociale che nasce alla fine degli anni ’70 nei ‘projects’ – ovvero nei ghetti neri del Bronx – come un nuovo spazio culturale per manifestare e dare sostanza al sogno di riscatto sociale, libertà, progresso. La sua pervasività, longevità e popolarità sono un ‘Sign of The Times’ – per citare Prince – da non sottovalutare.