Quando guardo troppi film mi viene voglia di un figlio
Dopo spengo la TV e aspetto di essere ricco
È triste, ma che vuoi che ti dica uno coi genitori single
Finché amore e soldi non convivono va tutto liscio
E ti ho vista piangere il Nilo sul viso chiusa nel Black Mirror
Sai che dire per sempre, sfidare il destino
Sono pronto come sono pronto a spendere questi soldi che stiro
Mi strippo, se mi chiami mi giro
Ricordi i giorni sfuocati?
Non avevo obiettivo
Dovevo averlo buttato, guarderò nel cestino
Sì, il cielo è triste se piove, ma non ho l’ombrello
Perché è giusto bagnarsi, è un segno di rispetto

Ne varrebbe per sempre la pena anche se è capitale
Non puoi più tornare indietro, hai scelto tu che capitasse
Dolce come il miele tra lo sciame
Prima che mi perdoni almeno lasciami sbagliare

Se hai scelto me
Io che dico ciò che provo fuori sincrono
Ora che non sono un uomo ma solo un simbolo
Mi dai del fuori di testa, scappato di casa
Che rompe le cose e fa solo casini quando alza la voce
Ma ti capisce benissimo

Fa male anche a me, come le tue foto che ora elimino
Come fa a bruciare un fuoco senza ossigeno?
Mi dai del fuori di testa
Scappato di casa che rompe le cose ma ti capisce benissimo
Prendiamo il meglio dal minimo

Fa male anche a me, come le tue foto che ora elimino
Come fa a bruciare un fuoco senza ossigeno
Mi dai del fuori di testa
Scappato di casa che rompe le cose ma ti capisce benissimo
Prendiamo il meglio dal minimo