E’ disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download ‘Bye Bye’, il nuovo singolo della cantautrice Anna Capasso, scritto insieme a Massimo D’Ambra e Vincenzo Sperlongano e prodotto dallo stesso D’Ambra. Un singolo che affronta il tema delle relazioni tossiche, in cui uno dei partner è succube dell’atteggiamento narcisistico dell’altro. Classe 1983, Anna Capasso divide la sua attività di cantautrice con quella di attrice di cinema e di teatro. E’ stata tra i protagonisti del mediometraggio Bruciate Napoli’, della serie tv Sangue del tuo sangue’, e dei cortometraggi Don Vesuvio’ e La musica è finita’.Inoltre protagonista di Gramigna’, film candidato ai Premi David di Donatello.

“Amo l’arte in tutte le sue sfaccettature -dichiara Anna Capasso intervistata da IlMohicano– e ho sempre lavorato su più fronti, con lo stesso impegno e la stessa passione. Sono un’artista e mi auguro di poter sempre dare il massimo con professionalità e con il cuore. Il mio obiettivo è quello di guardare sempre avanti, positivamente, con il piacere e la gioia di fare determinate cose”.

Quanto al nuovo singolo, accompagnato da un videoclip girato a Positano assieme all’attore Ivan Castiglione, racconta la storia di una ragazza che viene lasciata una, due, tre volte dal suo fidanzato fino al punto di indurla a dire ‘Bye Bye’: “penso che in molti possano immedesimarsi in ‘Bye Bye’ e per questo ci tengo a sottolineare il fatto che in ogni rapporto sentimentale ci deve essere sempre reciproco rispetto”. Il singolo, spiega “era già pronto dal mese di marzo ma poi quanto è accaduto ha bloccato tutto. Nei giorni di quarantena avrei potuto girare il video, ma non mi piaceva l’idea di farlo tra le mura di casa, lasciando un’impronta del covid. Appena terminato il lockdown abbiamo quindi deciso di girare a Positano e lo abbiamo fatto in pochissimi giorni”.

E a proposito di covid “Ogni tanto fa bene fermarsi un po’ a riflettere. Per quanto mi riguarda -sottolinea- ho sempre avuto la predisposizione all’ottimismo, a guardare alle cose in maniera positiva. Godere di tutto ciò che la vita ti offre, con le sue emozioni, giorno dopo giorno. Ora -conclude- dopo il coronavirus, ho imparato ad apprezzare ancor più certe cose semplici, come fare una passeggiata, stare con gli amici, passare più tempo in famiglia”.