Matteo Filippo Galvani, in arte YaMatt, esce con il suo nuovo singolo e video ‘Nikes’(Virgin Records). Il brano è un martello incessante, un letale cocktail di sonorità (dalla trap al punk) che racconta il lavoro continuo di chi insegue un sogno, di chi vuole migliorarsi, di chi vuole scalare cime sempre più alte:

L’infinita corsa, senza un traguardo, di YaMatt che nel video pian piano prende i segni di questa fatica infinita. La barba e i capelli lunghi come un moderno Forest Gump ma che non dice solo “Stupido è chi lo stupido la fa” ma “Mi sono visto via di qui, Mi sono visto meglio di così, Guardando il mondo, Senza rimpianti, Ho sogni infranti nelle mie Nikes”.

Il video è stato scritto, organizzato, diretto e montato da YaMatt. I sopralluoghi sono stati effettuati tutti su Google Maps dallo stesso YaMatt, che ha personalmente passato giorni immerso nelle mappe virtuali per trovare delle location suggestive che non fossero troppo distanti da Milano. Le riprese hanno preso tre giorni, con una troupe ridotta composta da Cameraman (Simone Santus giorno 1 e 2, Giuseppe Biancullo giorno 3), Make-Up Artist (Chris Masoni), Stylist e Fotografa (Eleonora Pastore). In totale le tempistiche di produzione hanno occupato 8 giorni di organizzazione, 3 giorni di riprese e 3 giorni di montaggio.

(Redazione/IlMohicano)