di Mia Antinori

Danilo Rea, Massimo Moriconi, Alfredo Golino: un (davvero!) formidabile trio jazz omaggia la Signora della musica italiana, dopo avere condiviso con lei tanta musica. Anni passati insieme a Mina suonando di tutto: dalla ballad jazz al rock, dal fusion all’acustico, dagli autori italiani ed internazionali al tango. Sì perché, come spiega Massimiliano Pani, “loro tre sono diversi, si sono confrontati con tutti i generei musicali e non hanno mai avuto l’atteggiamento talebano di altri jazzisti. Hanno una marcia in più rispetto a tanti. Alfredo (Golino) è uno dei più grandi batteristi al mondo”. E’ così, da tanti anni di frequentazione, che nasce ‘Tre per una’, dove Pani è produttore e arrangiatore di tutti i brani, registrati ‘live in studio a Lugano (studi Pdu). Non credere, Parole parole, Medley Battisti con Io e te da soli, Amor mio, Insieme (canzoni di Battisti che ha cantato solo Mina). E poi Tintarella di Luna, Grande grande grande, Via di qua, Medley: Grande amore, Brivido felino, Acqua e sale; Vorrei che fosse amore, La banda. Tutto in chiave jazz. ‘Tre per una‘ sarà disponibile dal 25 ottobre in cd, lp e digitale. E chissà se ce ne saranno altri. “Il repertorio di Mina è talmente illimitato che ci darebbe modo di continuare. Ma per ora ci limitiamo a questo tributo” spiega il trio che dice di “suonare ‘nel’ pezzo. E’ questo che ci piace”. ‘Tre per una’ esce il 25 ottobre.