Un film per i 50 anni di DEGW

Last Updated: 3 Febbraio 2024By Tags: , ,

Milano

Un film per i 50 anni di DEGW. Una storia di finzione che parla di spazi di lavoro e del loro impatto sulle nostre stesse esistenze. Del resto, Degw è una storica società specializzata in progettazione di luoghi lavorativi. A produrre il film White Box Studio, su incarico di Lombardini22, azienda di architettura e ingegneria leader nella progettazione integrata. Il registra è Gianluca Vassallo al suo secondo lungometraggio. Le riprese de ‘Il Posto’ sono iniziate a dicembre a Londra e Reading, per poi trasferirsi a Milano e Cagliari a gennaio. I collaboratori di DEGW sono stati coinvolti nel cast.

Un film per i 50 anni di DEGW ‘Il Posto’. Backstage Milano

LA TRAMA DEL FILM

Il film segue la storia di Pietro, interpretato da Michele Sarti, un regista affermato alla ricerca di un produttore per il suo prossimo progetto. DEGW lo chiama per realizzare un documentario sulla loro storia quinquagenaria. Nonostante la sua iniziale resistenza, Pietro si trova sempre più coinvolto nella trama della società, intrecciata con la sua vita personale. Il racconto si sviluppa attraverso indizi e frammenti, portando a una sorprendente comprensione della storia familiare del regista e della sua esistenza, legata a uno dei primi progetti del gruppo fondato da Francis Duffy, Peter Eley, Luigi Giffone e John Worthington.

Un film per i 50 anni di DEGW ‘Il Posto’

LA SOCIETA’ DI PROGETTAZIONE

DEGW, nata a Londra nel 1973, è stata pionieristica nell’approccio interdisciplinare alla consulenza e progettazione degli ambienti lavorativi, diventando un punto di riferimento imitato da molti. Lombardini22, fondata a Milano nel 2007, è una società internazionale di oltre 400 professionisti attivi nell’architettura e nell’ingegneria.

Un film per i 50 anni di DEGW ‘Il Posto’ Michele Sarti

IL REGISTA

Vassallo risiede a San Teodoro, in Sardegna, dove dirige White Box Studio. Oltre a opere d’arte e progetti commerciali, ha realizzato documentari come ‘Volevo solo sapere come stai’ (2020) e ‘James vs Wines’ (2021), e il mediometraggio ‘Libertà’ (2020). Il suo esordio nel lungometraggio di finzione è avvenuto con ‘La Sedia’, distribuito con successo in diverse città italiane e a New York tra novembre e dicembre 2023.