Un libro su Bob Dylan al Parlamento europeo il 22 febbraio

Last Updated: 4 Febbraio 2024By Tags: ,

Libri

Un libro su Bob Dylan al Parlamento europeo il 22 febbraio. Lo presenterà, alle 15, Marco ZoppasBob Knows: Conversations with Dylanologists‘ (McFarland 2024), assieme a Giulio Pantalei. Lo scrittore e il musicista saranno i protagonisti di un incontro sulla vita artistica di Bob Dylan. Per l’occasione Giulio Pantalei interpreterà dal vivo alcune delle canzoni di Dylan.

BOB DYLAN

Oltre a rivoluzionare il rock and roll, Bob Dylan si è trasformato in predicatore sul palco alla fine degli anni settanta, ha vinto il Nobel per la Letteratura nel 2016, inaugurato una serie di mostre dei propri quadri, scritto tre libri, lavorato come regista e recitato in alcuni film. Nonostante i decenni da lui trascorsi sotto la luce dei riflettori rimane pur sempre una figura enigmatica. Robert allen Zimmerman, in arte Bob Dylan, nasce il 24 maggio del 1941 a Duluth. A lui si deve l’ideazione del folk-rock, in particolare con l’album del 1965 ‘Bringing it all back home’ e con il singolo ‘Like a Rolling Stones’, sempre del ’65.

I RICONOSCIMENTI

Oltre al Premio Nobel per la Letteratura del 2016, Dylan vanta dieci Grammy Award, un Polar Music Prize,  un Oscar nel 2001 per la canzone ‘Things have changed’, colonna sonora del film ‘Wonder boys’, un premio Pulitzer nel 2008, la National Medal of Arts nel 2009, la Presidential Medal of Freedom nel 2012 e la Legione d’Onore nel 2013.

IL LIBRO

‘Bob Knows: Conversations with Dylanologists’ contiene interviste originali con 13 eminenti ‘Dylanologi’, tra cui Giulio Pantalei, sul perché Dylan sia tuttora un artista imprescindibile. Gli argomenti affrontati durante la conferenza di Bruxelles spazieranno dalla musica di Dylan alla cinematografia tramite un parallelismo con il regista David Lynch, fino ad arrivare alla saggezza spirituale racchiusa nella pluripremiata opera poetica di Bob Dylan.

GLI ACCREDITI

Per assistere alla presentazione i partecipanti dovranno seguire l’apposita procedura di accreditamento richiesta dal Parlamento europeo.