CINEMA/ Da fine gennaio nelle sale ‘Leggende metropolitane’, film d’esordio di Stefano Meloncelli

Senza categoria

Milano – Da fine gennaio sarà nelle sale cinematografiche ‘Leggende metropolitane‘, il film d’esordio di Stefano Meloncelli, già regista di oltre 200 videoclip musicali di artisti della scena rap, tra i quali Gue Pequeno e Vacca. ‘Leggende Metropolitane’, prodotto da SnobLab in coproduzione con James Dean Movie e Portorico MNGMT, è una favola urbana degradata che oscilla tra verosimiglianza e assurdità, ambientata in una periferia del nord Italia. Edoardo Costa, nella parte di Mario, cerca di truffare tre amici in cerca di riscatto.

Stefano Meloncelli

I protagonisti sono Gigi (Diego Paul Gualtieri), pigro e affascinante falso invalido, Sandro (Mattia Travaini) nervoso impiegato del Comune e Chico (Fabrizio Marchegiani), un bidello con problemi personali e relazionali che passano la maggior parte delle loro giornate al bar del paese tra partite a carte e chiacchiere tra amici. Con loro Giusy (Chiara Pollicino), una donna che non riesce ad avere una relazione amorosa stabile e Tini (Papa K Mensah), affascinante ed elegante spacciatore extracomunitario. Mario, falso miliardario, porterà una scossa nelle loro vite ma finirà per essere coinvolto e trascinato nella loro mondo.

Nel cast anche Marco Claudio Pira nel ruolo di Marietto, Dario Nicoli interpreta il personaggio di Succhino e Carlo Sortino nei panni di Franco, il proprietario del bar. Stefano Meloncelli, nato a Milano e cresciuto a Varese, come regista ha diretto più di 200 clip musicali per numerosi artisti della scena rap, tra i quali Gue Pequeno, Babaman, Vacca, G. Nano, Lanz Khan, DJ Dropsy, Maxi B, Sinplus e tanti altri. Ha collaborato anche al video di ‘Street code’ di EnMiCasa con il rapper statunitense B-Real, nella colonna ufficiale del film Fast and Furious – Solo parti originali. Stefano, attivo anche come rapper aka Melo, è direttore creativo dal 2012 dell’etichetta indipendente Snob Music.