‘La città dell’anima’ è una speciale reinterpretazione eseguita della cantautrice romana Veronica del brano di Franco Fasano e anticipa il nuovo EP ‘Veronica’, in uscita il 4 novembre. Proponendo una sua interpretazione della canzone ‘La città dell’anima’, Veronica ha scelto di omaggiare Franco Fasano, compositore e autore di molte canzoni che hanno segnato la fine degli anni ’80. Il brano, nella versione originale scritto da Fabrizio Berlincioni e composto da Roberto Cenci e Franco Fasano, è stato riarrangiato sotto la direzione artistica dello stesso Fasano e viene eseguito per la prima volta da una voce femminile solista.

“Negli ultimi due anni ho collaborato spesso con il Maestro Franco – racconta Veronica – è stata una vicinanza molto importante per me e per questo, grazie agli arrangiamenti di Marco Guarnerio, ho deciso di dare una nuova luce a questa perla”. Il brano è contenuto nell’EP ‘Veronica,’ progetto che vede ancora una volta la cantautrice ai testi e alla musica, con il contributo dei suoi arrangiatori Gianfranco Bonavalontà e Aldo Martino e del musicista Alessandro Bastianelli. L’EP riesce a coniugare sound e generi molto diversi: dal cantautorato italiano alla musica dance, passando per l’elettronica e alternando brani più ritmati ad altri più malinconici.

L’album, spiega la cantautrice “nasce dall’eterna voglia che ho di raccontare piccoli frammenti di vita, motivo per cui i brani che lo compongono hanno tutti sfumature stilistiche differenti. L’idea è quella di un viaggio attraverso le emozioni senza nascondersi, giocando a carte scoperte sul tavolo della vita”.

Questa la tracklist dell’EP: ‘Equilibri instabili’, ‘Mare dentro’, ‘Più forte’, ‘Sarà per te’ e ‘La città nell’anima’.