Il cantautore siciliano Mario Valenti, con il nuovo singolo ‘Pareidolia’, rappresenta la propensione umana di vedere l’anima nell’inanimato. “Questa canzone -spiega- nasce per celebrare il profondo sentimento che riservo nei confronti della fantasia, nella mia propensione di dare un volto a forme e concetti le cui logiche trovano sviluppi estranei al mio modo di percepirle, ma che prendono ugualmente vita generando una bellezza genuina e infantile, spesso osteggiata da un mondo intriso di una razionalit√† ‘adulta’ che √® ugualmente vulnerabile a questi processi percettivi”.