In attesa di vederla protagonista del film ‘My Soul Summer’, diretto da Fabio Mollo, Casadilego (all’anagrafe Elisa Coclite) pubblica ‘Oceano di cose perse’ (Columbia Records Italy/Sony Music Italy), una doppia release che racchiude due brani: ‘Oceano di cose perse’ scritto insieme a Mara Sattei e prodotto da Enrico Brun e ‘Edinburgh attempt no. 2’, prodotto dalla stessa artista e che interpreta in ‘My Soul Summer’, film che verrà presentato in anteprima domenica 16 ottobre al Festival del Cinema di Roma e che uscirà nelle sale per tre giorni il 24, 25 e 26 ottobre con Europictures.

Nella pellicola, Casadilego è Anita, 17 anni e tutto ancora da scoprire. L’incontro con un famoso cantante (interpretato da Tommaso Ragno), in una estate diversa da tutte le altre, le farà conoscere il suo talento e la sua vera passione: la musica. I due brani vanno a formare un 45 giri digitale, il lato A e lato B: “Tutto di ‘Oceano di cose perse’ è giovane – commenta Casadilego – a partire dal suono della voce, per racchiudere e descrivere la delicatezza di una lotta interiore e col mondo per sfuggire a quello che ci cambia ed essere noi stessi”.

​​’Oceano di cose perse’, aggiunge Mara Sattei “è un brano che ho scritto insieme a Casadilego pensando proprio a lei. Le sonorità spensierate, leggere ma comunque introspettive mi ricordano molto ciò che ero io alla sua età e scrivere per lei è stato come rivedermi indietro nel tempo. Questo è il bello della musica, riesce a raccontarsi anche tra storie e vite diverse facendoti entrare a pieno in un racconto. Dentro un oceano di cose perse a volte riusciamo a ritrovarci, e altre volte a lasciare andare ciò che non ci appartiene più. Questo è quello che è successo con questo brano e spero arrivi anche a tutti voi”.