‘Cerezo’ è il nuovo singolo di Emanuele Dabbono (prodotto da Tiziano Ferro, pubblicato dalla TZN e distribuito da Universal Music Italia) dedicato al celebre centrocampista brasiliano della Sampdoria Toninho Cerezo. Il brano, spiega l’autore è più di una semplice canzone: “è un manifesto. Sono felice di uscire con qualcosa che parli così tanto e in profondità di me. Ho scritto Cerezo di getto, in 15 minuti in macchina, fuori dal cimitero dove è sepolto mio padre. E difenderla è stato finalmente capire cosa mi rende chi sono. Questa è una lettera e raccoglie i pensieri che avrei voluto dirgli. La vita gli ha tolto il volume, così mi sono messo a cantarli”. Nel brano Emanuele Dabbono descrive i momenti condivisi con suo padre a guardare le partite della Sampdoria, rende omaggio a quegli appuntamenti fissi ed intimi, alle parole non dette e all’emozione di un gol all’ultimo minuto.

“Non ti ho mai chiesto un abbraccio, tu lo facevi soltanto alle 4, domenica a fine primo tempo, quando la rete era gonfia e il calcio un argomento”. È proprio lo stadio genovese Luigi Ferraris il luogo in cui Emanuele ha deciso di ambientare il video ufficiale di ‘Cerezo’, diretto da Luigi Cerati, disponibile sul canale VEVO. L’idea del video spiega Emanuele Dabbono: “era di percorrere Genova, la mia città, a piedi e raggiungere il luogo dove tante partite ho visto con mio padre, lo stadio di Marassi, ma trovarlo vuoto e viverlo così, come spesso mi sono sentito. Svuotato ma in cerca di una risposta”.

Questo singolo anticipa i 16 nuovi brani inediti presenti nel nuovo album di Emanuele Dabbono intitolato ‘Buona strada’, prodotto da Tiziano Ferro, sarà disponibile in tutti gli store digitali a partire dal 21 ottobre.

Credit photo: Luigi Cerati