A sei mesi dall’inizio dell’escalation del conflitto in Ucraina, e dopo il grande successo di ‘Tocca a noi – Musica per la Pace‘, il grande concerto del 5 aprile scorso in Piazza Maggiore a Bologna, La Rappresentante di Lista rilancia il suo impegno al fianco di Save the Children per sostenere i bambini colpiti dalla violenza della guerra con una nuova iniziativa. Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina hanno infatti deciso di creare una T-shirt speciale, ‘Ciao Ciao – Lrdl per Save the Childrenì, dedicata alla loro collaborazione con l’Organizzazione internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini in pericolo e per garantire loro un futuro, per aiutare i bambini che continuano a subire ogni giorno le terribili conseguenze del conflitto ucraino. La nuova T-shirt lanciata oggi, 100% organic, è disponibile per l’acquisto con pre-ordine nelle versioni per bambino e per adulto sul sito www.woodworm-music.com, che ne ha curato la produzione, e contribuirà, grazie alla donazione di parte del ricavato della vendita, a sostenere gli interventi di Save the Children in Ucraina, nei paesi vicini e anche in Italia, per proteggere e assistere i bambini e le loro famiglie. Sarà anche l’occasione per continuare a coinvolgere attivamente un numero sempre più ampio di persone nella diffusione attiva di un messaggio di sensibilizzazione per la costruzione costante della pace nel mondo. “Oggi una tristissima ricorrenza. Sei mesi di guerra (se parliamo di quella scoppiata dopo l’invasione Russa in Ucraina). Cala l’attenzione mediatica, ma ci sono realtà come Save the Children che anche a telecamere spente continuano a operare in tutti quei territori (tanti, troppi!) dove la guerra affligge la popolazione e soprattuto i più deboli, tra cui i bambini e le bambine. Dopo l’esperienza condivisa per ‘Tocca a Noi’ a Bologna abbiamo deciso di continuare la nostra collaborazione producendo queste t-shirt. Parte del ricavato delle vendite andrà all’ONG e a supporto dei loro progetti” – ha dichiarato La Rappresentante di Lista. “I bambini ucraini che sono stati uccisi o feriti, e quelli che sono in questo momento in pericolo o in grave difficoltà, non avevano e non hanno nulla a che fare con la guerra, ma ne subiscono le conseguenze più gravi, oggi e per il loro futuro. Save the Children lavora senza sosta sul campo ogni giorno per cercare di proteggerli e rispondere ai loro bisogni più urgenti, ma lo possiamo fare solo grazie alle tantissime persone che lo rendono possibile con il loro contributo. L’impegno de La Rappresentante di Lista, di nuovo al nostro fianco con questa iniziativa che speriamo possa avere molto seguito, è doppiamente importante, per il sostegno concreto, ma anche per la moltiplicazione di un messaggio forte sul rifiuto della guerra e sulla necessità di proteggere i bambini, che sono i più esposti e rischiano di perdere o vedere compromesso il loro futuro” ha aggiunto Daniela Fatarella, direttrice generale di Save the Children Italia.