Dopo il singolo per flicorno, pianoforte e orchestra d’archi uscito ‘Oltre le nubi’, uscito lo scorso 21 giugno, Daniela Mastrandrea torna con un brano dal mood totalmente diverso, Notturno’, brano per pianoforte solo che richiama stati d’animo e luoghi sconosciuti e inaccessibili celati nell’anima e dall’anima, che lei ama definire una tavolozza di colori dalla quale attingere.

Daniela Mastrandrea è nata a Gravina in Puglia nel 1981. A sette anni comincia lo studio del pianoforte e a nove compone i suoi primi pezzi. Si diploma in pianoforte affiancando gli studi di composizione. Si esibisce in numerosi festival e rassegne musicali come Festival Argojazz, Time Zones, Fasano Musica, Bari in jazz e altri. È vincitrice di diversi concorsi internazionali di composizione, premi e contest musicali tra i quali Web Talent V.I.T.A. di Believe Digital, Fondazione Estro musicale, Premio Argojazz, Digital Contest Kleisma e L’artista che non c’era. Tra le sue composizioni premiate: ‘Indesiderabile Tenerezza’, ‘Luci e Ombre’ (pubblicato da Editrice Rotas), ‘La Besana’ e ‘Mondi Paralleli’. Ha all’attivo numerosi album e singoli: ‘Volo di Gabbiani’ (2005), ‘Fluide Risonanze’ (2016), ‘Game Over’ (2017), ‘Lo Specchio’ (2018), ‘Mondi Paralleli’ (2020), ‘Riflessi e Solstitium’ (2021).