Milano, 31 luglio 2022 (IL MOHICANO-MM) – Al via la decima edizione del ‘Farm Festival’, dove l’arte, in tutte le sue sfaccettature multidisciplinari, raggiunge  luoghi meravigliosi e non convenzionali. Per questa edizione che segna un traguardo storico, Il festival si aprirà lunedì 1 agosto a Gioia del Colle (BA), all’iterno del Parco Archeologico di Monte Sannace che per la prima volta nella sua storia millenaria sarà location di un evento musicale. La rassegna aprirà i battenti ospitando l’esclusiva data pugliese di Timber Timbre, il progetto del canadese Taylor Kirk, il cui sound cinematico gli è valso la presenza nelle colonne sonore di alcune delle serie tv più seguite degli ultimi anni (‘Breaking Bad’, ‘Orange is the new black’, ‘Wild, wild country’).

Tra gli scavi peuceti la serata cedrà in apertura Foundling, progetto della polistrumentista tedesca Erin Lang, l’esordio live del cantautore nocese Checco Curci, che presenterà in anteprima i brani dell’album di debutto in uscita in autunno con la supervisione artistica di Riccardo Sinigallia, e l’eclettismo del trombonista Michele Jamil Marzella. Accanto alla musica ci sarà spazio anche per l’esposizione artistica di Vito Capozza e per godersi lo spettacolo delle stelle con l’osservatorio astronomico. L’appuntamento con il festival vero e proprio sarà poi lunedì 8 e martedì 9 agosto nella suggestiva Masseria Barsentum di Putignano (BA) con artisti internazionali e nazionali di altissimo profilo come The Notwist, Post-Nebbia, Emma Nolde, Studio Murena, Go Dugong e altri.