Ti riconoscerei lo stesso, anche qui
In fondo a certe notti o con un foulard sugli occhi
Il tuo sguardo era il mio specchio e ci vivevo dentro
Ora siamo un faro spento nel buio più violento e adesso tu
Ci pensi mai a qualche anno fa?
Noi come luce e ombra
Nello skyline di questa città
Mi perdo un po’ come Afrodite fra le onde
Seguo solo un bagliore, un soffio, una vibrazione
Balla bolero il cuore, è l’unica percussione
Tutta l’estate che manca
È in una goccia di vino che bagna le labbra
E dove sei? Dimmelo tu
Ti aspetterò dove il sole incontra il leone
Senza parole, dov’è il tuo nome?
Trova il mio nome, la notte ci muove
E mi rimane la sensazione
Se il sole passa mi lascia il calore (mmh)
Dimmi che cosa ti fa paura
E se nel tuo cielo si arrampica ancora la luna
Se il bianco e nero è una sfumatura
E mentre mi guardi come nessuno mi lasci andare
Sai farmi male, davvero
Ci pensi mai a qualche anno fa?
A un bacio nella pioggia
Cosa ci fai in quella città?
Io sono qui come Afrodite fra le onde
Seguo solo un bagliore, un soffio, una vibrazione
Balla bolero il cuore, è l’unica percussione
Tutta l’estate che manca
È in una goccia di vino che bagna le labbra
E dove sei? Dimmelo tu
Ti aspetterò dove il sole incontra il leone
Senza parole, dov’è il tuo nome?
Trova il mio nome, la notte ci muove
E mi rimane la sensazione
Se il sole passa mi lascia il calore
Se fino a ieri era tutto sbagliato
Inizia con un bacio, non sprecare il fiato
Dalla mia alla tua parte, dimenticarsi è un’arte
Ed il mio cuore è ancora come l’hai lasciato
Tutta l’estate che manca
È in una goccia di vino che bagna le labbra
E dove sei? Dimmelo tu
Ti aspetterò dove il sole incontra il leone
Senza parole, dov’è il tuo nome?
Trova il mio nome, la notte ci muove
E mi rimane la sensazione
Se il sole passa mi lascia il calore
Balla bolero il cuore, è l’unica percussione