È già disponibile in digitale e da venerdì 8 luglio è entrato in rotazione radiofonica sTraNgeRs, il nuovo potentissimo singolo della rock-band multiplatino Bring Me The Horizon. Online anche il videoclip ufficiale per il quale la band ha voluto condividere i propri personali momenti di recupero psicologico per aiutare ed inspirare gli altri. Inoltre, ha chiesto ai propri fan se avessero voluto contribuire in modo anonimo alla sua creazione condividendo storie che per loro erano state traumatiche. La risposta è stata incredibile, così l’intero cortometraggio è stato creato ispirandosi proprio ai loro racconti.

“Questa canzone è nata da una lunga sessione di scrittura a Los Angeles – afferma il cantante Oli Sykes – e non appena è arrivata la strofa ‘we’re just a room full of strangers’ ha assunto un doppio significato, ancora più forte… Sarebbe stato davvero intenso suonarlo dal vivo, dove effettivamente succede proprio questo: tanti estranei che si connettono ad un livello così profondo… una sorta di rehab. Uscendo dal lockdown e dalla pandemia, tutti in qualche modo si stanno riprendendo da qualcosa e ci sono tante persone che ogni giorno soffrono e desiderano soltanto sapere che non sono soli… e noi siamo una comunità pronta ad aiutarsi”. I Bring Me The Horizon hanno conquistato la #1 in UK con il loro ultimo Ep Post Human: survival horror, a febbraio 2022 si sono esibiti ai Brit Awards in un’attesissima performance insieme ad Ed Sheeran e hanno collaborato con un grande numero di artisti tra cui, oltre al già citato Ed Sheeran, Tom Morello, Machine Gun Kelly e Sigrid.

Stabili fra i 500 artisti più ascoltati su Spotify a livello mondiale, prossimamente pubblicheranno il loro secondo EP e si esibiranno come headliner al Reading & Leeds Festival ad agosto. Con diverse nomination ai Brit e ai GrammyAwards, il quintetto multiplatino BRING ME THE HORIZON è una delle rock band di maggior successo della Gran Bretagna. I Bring Me The Horizon sono il cantante Oli Sykes, il chitarrista Lee Malia, il bassista Matt Kean, il batterista Mat Nicholls e il tastierista Jordan Fish.