‘Ahymé’ porta la ‘taranta’ a Milano

Senza categoria

Prosegue la quarta edizione di ‘Ahymé’, il festival interculturale dedicato alla musica internazionaleideato dall’artista, musicista e autore Bessou Gnaly Woh (Presidente dell’Associazione ‘Colori d’Africa – APS’) con il coordinamento musicale di Giovanni Amighetti, insieme alla casa di produzione Arvmusic e all’agenzia di management Griot.de. Appuntamento questa sera, giovedì 7 luglio dalle ore 21,30 all’Arena Milano Est di via Riccardo Pitteri 58, con il concerto ‘Taràntate!’, una serata in festa di pizzica e taranta al femminile con alcune e alcuni dei migliori esponenti del genere dal Salento: Ninfa Giannuzzi, Consuelo Alfieri, Roberto Chiga, Nico Berardi, Luigi Panico di Officina Zoé, Luca Nobis. Ospiti gli artisti inglesi Emma Francis e Nigel Sanders.

Il fenomeno della Taranta si è sviluppato negli ultimi anni come una delle forme musicali e di intrattenimento che meglio hanno ricordato le radici popolari in Italia e nel mondo. ‘Taràntate!’ è un progetto di Pizzica e Taranta che cerca di svelare cosa si cela dietro la presenza femminile nel fenomeno della Taranta e come mai le supposte vittime del morso del ragno fossero soprattutto donne. La reazione alla Taranta diveniva quindi uno strumento di lotta ad una realtà rigidamente patriarcale, un modo di esprimersi e sopravvivere in una società che soffocava la libertà e l’eros femminile. Il progetto è dunque un’ultima forma di protesta inquieta e un estremo tentativo di affermazione della propria persona in un mondo che tende a sfruttare un intero genere. Con una super formazione salentina.

‘Ahymé’ è un festival di condivisione in cui la musica ha un ruolo fondamentale in quanto ha la capacità di essere uno strumento di dialogo tra i popoli, una forma d’espressione che unisce le diverse culture. Un momento di incontro fra persone con differenti tradizioni e costumi al fine di sensibilizzare e promuovere l’inclusione sociale e la convivenza civile.