‘Nel caso non dovessimo rivederci’ è  il primo EP di Veetti (aka Simone Vitti) in uscita venerdì prossimo, 17 giugno, un progetto che racchiude tre dei sei singoli pubblicati finora dall’artista leccese e un inedito intitolato Rigel’. L’EP chiude il cerchio di un immaginario nato nel 2019. Un mix tra atmosfere fredde del Nord Europa e vibes dal sapore vintage italiano.

‘Rigel’, la traccia inedita che chiude l’EP, è la sintesi perfetta della musica di Veetti: intima e universale. Chiude un cerchio ma ne apre uno nuovo, facendo da ponte per le produzioni future. L’intimità del brano trasporta l’ascoltatore in uno scenario notturno, nello specifico in una mansarda situata a Barcellona. La paura esplicitata è relativa a un distacco che avverrà nei giorni seguenti, ma allo stesso tempo l’autore trasmette una certa sicurezza nell’affrontare gli ostacoli futuri con una persona dal comportamento instabile e complesso. Mettersi a nudo è l’unica soluzione per attutire il bipolarismo della ragazza. 

Malinconia, empatia e coraggio sono il mix di emozioni che governano la traccia. ‘Rigel’, ovvero la settima stella più luminosa del cielo appartenente alla cintura di Orione, è una stella visibile ad occhio nudo e viene utilizzata come metafora dell’illusione di riuscire a toccare qualcosa di inarrivabile. Vista da quella mansarda sembra vicina quasi come se fosse ad un’ora e mezza di strada

Tracklist:

01. Pantaloni Bucati
02. Lievito
03. Vetri Di Lacrime
04. Rigel