Un anno fa su Twitch la crew di Machete, mossa dall’impegno nello sviluppo e la promozione di nuovi talenti, lanciava un nuovo contest. Otto puntate in cui Jack the Smoker e Charlie KDM valutavano 80 artisti emergenti, selezionati da un totale di 10.000 candidati. Undici di loro hanno avuto il privilegio di prendere parte al ‘Cantera Machete vol. 1’ (Arista/Columbia Records Italy/Sony Music Italy), un vero e proprio progetto discografico, dove solo uno è stato il vincitore: Gori. Oggi, Mattia Galati (in arte Gori) pubblica il suo nuovo singolo ‘Batiment’ (Columbia Records Italy/Sony Music Italy) e videoclip del brano, diretto da Enrico Yaay.

“‘Batiment’ è una valida storia di desiderio, rimorso e redenzione, ispirata e dedicata alla strada”, si legge sulla copertina. Se sullo sfondo sfocato ci sono le strade di Milano e nelle immagini del video c’è il quartiere popolare in cui l’artista è cresciuto, il brano è un racconto di sliding doors che la vita ci mette davanti. Alcune volte non siamo in grado di cogliere delle opportunità, i piani vengono scombinati e si fanno delle scelte che si ripercuotono sulla possibilità di essere felici. Quando in realtà però manca solo un passo per sfuggire al rischio di una mediocrità che fa paura, in favore di una vita nuova.

“‘Batiment’ – commenta Gori – è un singolo che vuole mettere un punto sul mio passato, fatto di indecisioni e difficoltà. Qui parlo delle mie debolezze e analizzo gli avvenimenti che segnano un presente più consistente, fatto di visioni più lucide, quasi tangibili. È un brano di speranza per la gente che come me, da un’infanzia penalizzante, cerca di creare qualcosa di migliore”.

Mattia Galati, in arte Gori, nasce nel 1996 a Milano. Si approccia alla musica all’età di 14 anni, iniziando a pubblicare i primi freestyle su Youtube. Dai 16 ai 18 anni entra in contatto con varie personalità del panorama rap tra cui Charlie Charles, Boston George, Daves the Kid, Garelli e molti altri; alcuni di loro lo aiuteranno nel 2015 a realizzare il suo primo mixtape dal nome ‘Trap Advisor’. Successivamente sospende la pubblicazione musicale per prendersi tempo, trovare la propria identità artistica e musicale e sperimentare in maniera più estroversa nuove forme di flow e linee melodiche. Con il passare del tempo Gori amplia il proprio team di lavoro fino ad arrivare ad avere un’intera squadra dedicata al progetto; un team di ragazzi e una famiglia alle proprie spalle dal nome Validè. Nel 2021 vince la prima edizione del contest Cantera Machete e si aggiudica un contratto Major e la pubblicazione del brano ‘Medusa’ in collaborazione con il team Machete.

 

Credit Photo: A. De Masi