A tre anni dal suo ultimo disco, Clementino torna con un nuovo album, ‘Black Pulcinella’ fuori il 29 aprile per Epic Records Italy/Sony Music Italy. Registrato tra Napoli e la California, con sonorità che ricordano la West Coast, è un album prettamente hip hop, con cui il rapper torna alla musica delle sue origini. ‘Black Pulcinella’, commenta l’artista “si rifà al mio modo di vivere la musica. ‘Black’ per la musica afro-americana e ‘Pulcinella’ per la maschera napoletana. È un titolo che volevo dare a un album da più di 10 anni. In passato quando mi chiedevano ‘ma tu che genere fai?’, spesso rispondevo ‘il Black Pulcinella’”.. 

Pulcinella – continua Clementino – è una maschera che rappresenta la città di Napoli, nel modo di essere servo di un padrone che però allo stesso tempo prende in giro. È un personaggio che ha passato tanti guai ed è in realtà molto triste, ma da fuori non lo vede nessuno, ed è proprio come sono io. Mi considero la reincarnazione dell’anima di questa nota maschera, me l’hanno detto in molti. Questo album è ‘the dark side of Ienawhite’, il lato nero di Clementino, è Black Pulcinella”. La copertina, realizzata da Francesco Paura, raffigura il personaggio di ‘Black Pulcinella’ e, allo stesso tempo, rende omaggio a MF Doom, tra i rapper preferiti di Clementino, scomparso qualche anno fa. 

Credit Photo: Narciso Miatto