Il soprano russo Anna Netrebko ha annunciato la sua decisione di sospendere momentaneamente l’attività artistica rinunciando ai prossimi impegni. “Questo non è per me il momento di fare musica e di salire in palcoscenico”, spiega. “Ho quindi deciso per il momento di fare un passo indietro dai miei impegni artistici. È una decisione estremamente difficile per me ma so che il mio pubblico potrà capirla e rispettarla”.

“Sono contraria a questa guerra. Voglio che finisca e la gente possa vivere in pace”, poi sui social Netrebko ha aggiunto: “Costringere a denunciare la propria terra d’origine non è giusto”, con un chiaro riferimento alla presa di posizione del sindaco di Milano e presidente del Teatro alla Scala, Giuseppe Sala nei confronti del direttore d’orchestra Valery Gerviev. “Sono in salute -ha aggiunto- ma non verrò”. Anna Netrebko quindi non parteciperà neanche alla produzione di Adriana Lecouvreur diretta da Giampaolo Bisanti in cui era attesa a partire dalla rappresentazione del 9 marzo. Il Teatro alla Scala comunicherà i dettagli della produzione domani nel corso di una conferenza stampa.