Massimo Ranieri e Gianni Morandi si aggiudicano, rispetivamente il premio della critica Mia Martini e quello della sala Stampa Lucio Dalla. Il premio Sergio Bardotti per il  miglior testo va a Fabrizio Moro mentre a Elisa va il premio dell’orchestra Giancarlo Bigazzi.