Giovanni Ttruppi, con il brano ‘Tuo padre, mia madre, Lucia’, in gara alla 72/ma edizione del Festival di Sanremo, si aggiudica il Premio Lumezia che, come tradizione, viene assegnato a poche ore dall’inizio del Festival, che esprime le indicazioni sui testi dei big in gara. Ad annunciarlo è Stefano De Martino, Patron della rassegna ‘battezzata’ 26 anni fa da Fernanda Pivano e Fabrizio De André

“Componimento raffinato e originale, dotato di peculiarità proprie che lo differenziano dalle ordinarie narrazioni di storie d’amore”, De Martino, a cui fa seguito la motivazione del critico musicale Dario Salvatori (membro Commissione del Premio Lunezia): “Merita il Premio Lunezia per la capacità di raccontare un’Italia solo apparentemente minore e perfettamente contemporanea. Dimostrando che è possibile essere un artista indipendente anche a quarant’anni. Anche al Festival di Sanremo”.

Oltre a Stefano De Martino, i portavoce della Commissione Lunezia sono Dario Salvatori, Mariella Nava, i direttori artistici Loredana D’Anghera, Beppe Stanco, Roberto Benvenuto, Marina Pratici e la giornalista Selene Pascasi.