È online il videoclip ufficiale di ‘Cosa ci faccio qui’, il nuovo singolo di Folcast feat. Davide Shorty, inserito nell’album ‘Tempisticamente’. Nel video, realizzato da Giacomo Citro e Fabio Gabbianelli, Folcast e Davide Shorty sono in versione puppet, all’interno di varie situazioni: in studio, in spiaggia, in città. Le diverse ambientazioni sono la metafora del concept legato al pezzo: una vita frenetica, tra i mille impegni quotidiani, che alla fine, dopo tutto il caos resta solo una domanda: ‘Cosa ci faccio qui?’. Folcast e Davide Shorty provano a dare la risposta attraverso la musica.

“Con Davide Shorty e Tommaso -racconta Folcast a proposito del brano- è scattato qualcosa quel pomeriggio ai Laboratori Testone, lo studio per l’appunto di Tommaso Colliva. È stata una giornata intensa. Davide è un autore formidabile e lavorarci insieme è stato totale. Dopo diverse ore di prove siamo riusciti ad indirizzare il discorso artistico, sia musicale che di contenuto che poi è praticamente esploso tenendoci chiusi in studio fino alle tre di notte. Quando saremmo dovuti andar via molto prima. L’idea iniziale era esattamente quella che poi ha dato il titolo alla traccia: Cosa ci facciamo qui? Dove andiamo? Cosa c’entriamo con questo mondo? Abbiamo provato a capirlo insieme”.

“Trovo che io e Folcast siamo due artisti complementari -aggiunge Davide Shorty- veniamo da due mondi così simili. Il soul e il funk sono linguaggi che ci hanno cresciuti. Esserci trovati in studio con Tommaso Colliva, che parla esattamente la nostra stessa lingua, ci è sembrato come tornare a casa nonostante fosse la nostra prima collaborazione a tre. La canzone è nata come una conversazione tra amici di vecchia data che si fanno domande esistenziali, consigliandosi e scambiandosi energia, aspirando ad essere la versione migliore di se stessi nel presente. Pura gratitudine sotto forma di groove”.

Credit Photo: Andrea Sacchetti