Si intitola ‘Radice’ (Maninalto!/I dischi del Minollo), il nuovo album della band bresciana Il vuoto elettrico. “Per noi -spiega la band-  scrivere e comporre questo disco è stato difficilissimo. Trovare una sintesi dei precedenti due album e cercare di spingerci in una direzione nuova è stato impegnativo ma di grande soddisfazione finale. Abbiamo lavorato con Marco Lega, uno dei migliori produttori italiani e lo abbiamo voluto fermamente perché secondo noi è stato in grado di spingerci nella direzione corretta, con chitarre in prima linea e una produzione quasi sartoriale, analogica e dedicata nel dettaglio a fare emergere le cose più importanti di questo disco. Adesso aspettiamo di sapere se la ‘trilogia dell’esistenza’ avrà un capitolo finale degno di questo nome. Noi ne siamo convinti”.
Di seguito la tracklist: ‘I miei avanzi’, ‘Leggera e Reale’, ‘Il Temporale’, ‘Gli angoli del nostro corpo’, ‘Karmassenza’, ‘Il giusto margine’, ‘Radice’, ‘Odio’, ‘Anche se non scorre’, ‘Spirale’.
Il Vuoto Elettrico nasce tra Bergamo e Brescia nel 2014. Il nome del gruppo prende ispirazione dal titolo del secondo album di uno dei migliori gruppi post-rock/noise italiani: Six Minute War Madness.