Si intitola Paguro Bernardo’ il nuovo disco degli EasyPop, band nata nel 2011 ai Castelli Romani e prodotta dall’etichetta discografica Italiana Musica Artigiana. Il CD uscito l’8 ottobre scorso, contiene 6 tracce (5 canzoni originali + 1 cover rielaborata). Il libretto all’interno è impreziosito dalle opere dell’artista di Castel Gandolfo Annunziata Albonetti: piccoli quadri in miniatura descrivono il senso dell’album e il significato profondo di ogni brano. 
 
“Il Paguro Bernardoè un amichevole animaletto di mare che ama arrampicarsi e spostare piccole rocce, e vive in simbiosi con le anemoni che ospita dentro la sua conchiglia, la sua casa -spiega Viola Fiorentini  il Paguro Bernardo, quando trova una conchiglia più grande, non abbandona le sue amiche anemoni: le sposta con cura, una per una, sulla nuova”.
“Una creatura che accompagna, col suo buffo passo, il nostro viaggio, da quando l’amico, autore, compagno di tante avventure Massimo Bonfatti si è immerso nell’immensità del mare. Proprio come il paguro, creatura nella quale si riconosceva, Massimo non abbandonava nessuno, portando sempre con sé gli amici” continua Patrizio Pirrone. “Ora, insieme al nostro amico paguro, continueremo il viaggio portando ovunque il nostro messaggio di pace universale. Il titolo del disco è perciò un omaggio all’amicizia e ai sentimenti” conclude Gianluca Fiorentini (fondatore dell’etichetta Italiana Musica Artigiana, che ha pubblicato il disco). 
 
Nell’album ‘Paguro Bernardo’ sono presenti anche due brani interpretati in russo, ‘Кукушка’ (Kukushka) e ‘Голос Беслана’ (La Voce di Beslan), che celebrano la libertà dell’uomo e l’uguaglianza, portando un messaggio di pace e unione, un vero e proprio omaggio alla vita. Da anni infatti, gli EasyPop sono impegnati in iniziative di solidarietà in giro per il mondo, ad esempio in Kenya, Ucraina e Bielorussia. La band ha infatti realizzato molti concerti di beneficenza per i bambini delle scuole nelle baraccopoli intorno a Nairobi, nella scuola di Radinka (nei pressi di Chernobyl) e in diversi villaggi e città dell’Ucraina e per gli internati nelle strutture di riabilitazione bielorusse.

Gli EasyPop nascono nel 2011 ai Castelli Romani, tra Rocca di Papa, Castel Gandolfo e Albano Laziale. Fanno parte del gruppo Gianluca Fiorentini (piano, tastiere, voce) Patrizio Pirrone (batteria), Viola Fiorentini (voce), Franco Gatta (chitarra), Angelo Tsoullos Zottino (basso), Alessandro Raparelli (tromba, flicorno), Gabriele Borro (sax). Con il loro spettacolo EasyPop – La Storia del Jukebox realizzano concerti nei quali coinvolgono direttamente il pubblico, che può scegliere la canzone da ascoltare ‘gettonandola’ su un vero jukebox ma invece di far suonare un disco, sono gli stessi EasyPop a interpretare ogni canzone dal vivo.