‘Non credermi’ degli Aftersalsa, brano, uscito il 3 settembre scorso per Futura Dischi, è anche un video diretto da Nicola Mottola e Corinne Barlocco, una rappresentazione visiva al dolore e alla confusione espresse dal testo. Nel brano gli Aftersalsa si spogliano qualsiasi protezione, mostrando indecisioni, rabbia e errori. Il video è uno short film alla ricerca della parte intima del protagonista, che sembra aver perso la sua strada, tanto da fare fatica a riconoscersi quando si guarda nello specchio. Sta lottando da solo per trovare la sua identità, ma da solo non è: con lui c’è tutta una generazione che galleggia a fatica in acque sconosciute, torbide, tentando di imparare a nuotare tra doveri, errori e responsabilità. L’avventura interiore diventa selvaggia rivoluzione quando le ansie e i pensieri si scontrano con la sua ricerca di libertà. ‘Non credermi’ racconta scene di vita notturna, immagini che scorrono e flussi di coscienze alterate. Tra errori e consenso, la vi(t)a d’uscita è perdersi.