‘Perdevamo il sonno’ è il nuovo singolo del rapper bresciano Simos, un viaggio musicale tra le esperienze, le immagini e le storie di un’estate che termina e riporta alla realtà di tutti i giorni. “Avevo bisogno di esternare un mood interiore. Questo pezzo -commenta l’artista- esce l’ultimo venerdì di agosto, quando l’estate finisce e vuole proprio accompagnare gli ascoltatori a livello emotivo nelle esperienze, nelle emozioni e nei viaggi estivi in cui perdevamo il sonno per la felicità, per l’amore, ma anche per i problemi e le situazione inaspettate. E’ una narrazione autobiografica e sono convinto che molti ci si ritroveranno perché ‘a 20 anni domina il disordine’ lo pensiamo un po’ tutti”.

La canzone è stata prodotta Prxy, giovane produttore italiano che vive in Polonia ed è stata realizzata al Brucaliffo Studio di Pisa.

Simos è un rapper bresciano classe ’99.  Dopo una lunga sperimentazione e crescita musicale partita nel lontano 2014, nel 2019 rilascia i primi singoli ufficiali. Nel 2020 pubblica due singoli: a settembre ‘Buchi Neri’, una canzone riflessiva e malinconica e a dicembre ‘Non tornerei mai indietro’. A gennaio 2021, vincitore del contest ‘Urban Fighters 2020’, pubblica con la major Sony Music ‘Devi restare sveglio’, un singolo che incoraggia al risveglio di coscienza, seguito nei mesi successivi da ‘Giornate fredde’ e ‘Codice Criptato’.