C’è un un cielo azzurro e un asfalto rovente
c’è bisogno di te e di un mare di gente
c’è una spiaggia ora deserta
che si riempirà tra poco
e ogni cosa all’improvviso
ricomincerà di nuovo
c’è un incendio nel cuore e nessuno lo spegne
e qualcuno di sopra ascolta musica sempre
c’è un pallone che vola e un bambino che grida
ma anche questa volta non è ancora finita

E lo sai che c’è tutta la vita davanti stanotte
e il futuro dipende da dove lo guardi a volte
voglio ancora cantare e guardarti ballare
niente di eccezionale, voglio un’estate normale
voglio un ‘estate normale, niente di eccezionale
solo un’estate normale, normale, normale

C’è il sole nel cielo che spacca le pietre
anche di notte quando nessuno lo vede
c’è un muro che parla d’amore
e qualcuno che più non ci crede
cerchiamo l’acqua su Marte ma qui si muore di sete
c’è una radio che passa canzoni che non conoscevo
è strano come adesso non so più farne a meno

E lo sai che c’è tutta la vita davanti stanotte
e il futuro dipende da dove lo guardi a volte
voglio ancora cantare e guardarti ballare
niente di eccezionale, voglio un’estate normale
voglio un ‘estate normale, niente di eccezionale
solo un’estate normale, normale, normale

C’è una voglia che nasce poi cresce come il vento
e ci siamo noi, non ti basta tutto questo

E lo sai che c’è tutta la vita davanti stanotte
e il futuro dipende da dove lo guardi a volte
voglio ancora cantare e guardarti ballare
niente di eccezionale, voglio un’estate normale
voglio un ‘estate normale, niente di eccezionale
solo un’estate normale, normale, normale